CREDENZA DEI VASI DI FIORI E DEI PIPISTRELLI TIBET – XIX sec. Misure: L 141 x P

CREDENZA DEI VASI DI FIORI E DEI PIPISTRELLI TIBET – XIX sec. Misure: L 141 x P

SKU: 301984

CREDENZA DEI VASI DI FIORI E DEI PIPISTRELLI

TIBET – XIX sec.

Misure: L 141 x P 57 x H 106

  • Il Cabinet

    Comparendo all’inizio del XVIII secolo, in un particolare momento di sviluppo socio-economico per gli insediamenti urbani del Tibet, il chagam (credenza o cabinet) diviene presto il pezzo d’arredo ed il principale tipo di contenitore multiuso irrinunciabile, sia nelle abitazioni laiche (di aristocratici, commercianti, artigiani e coltivatori) sia nei monasteri (dai più centrali ai più remoti). Troviamo credenze di tutte le dimensioni, essendo la tipologia di mobilio che più rispondeva alle svariate necessità pratiche di spazio e di utilizzo del proprietario. Sfoggiano sempre una decorazione originale, talvolta spiccatamente simbolica e/o talvolta delicatamente realistica, sempre però ispirata all’incredibile patrimonio culturale tibetano, al misticismo del Buddhismo Himalayano ed all’intramontabile iconografia cinese.

  • Il Cabinet Marotta

    Il meraviglioso chagam, che proponiamo qui, ne è un mirabile esempio. Con la sua struttura ad incastri in falegnameria semplice ed un delicato impianto rustico, si compone di quattro elementi portanti, i montanti, posizionati agli angoli del mobile, raccordati tra loro da traverse collocate alla base e alla cima per tutti e quattro i lati, costituendo così un parallelepipedo. Per poter usufruire dello spazio interno, poi, sono stati inseriti dei ripiani divisori interni, accessibili tramite le comode antine frontali che caratterizzano proprio questa tipologia d’arredo.

  • Decorazioni e Simbologia

     Ad impreziosire il tutto, con un tocco di raffinatezza e di ricercatezza artistiche uniche e pregiate, ecco la decorazione. Tutte le undici formelle della porzione frontale del chagam sono decorate e sono state disposte su tre registri come segue: nel primo registro superiore, sono collocate due ante centrali e due singole laterali; nel registro mediano, viene riproposta la spartizione precedente; mentre, nel registro inferiore, tre cassettini gemelli paralleli completano la struttura.

    L’impianto decorativo di ciascun pannello a formella prevede il medesimo schema figurativo: un campo centrale a sfondo giallo dorato accoglie delicati vasi finemente foggiati che, a seconda dei casi, custodiscono preziosi rami fioriti di ciliegio e susino o meravigliose corolle di peonie e rose; la composizione di nature morte è arricchita ulteriormente da altri elementi caratteristici, come i tralci di bambù, le ciotole con pesche e frutti maturi ed un set di pennelli da calligrafia; infine, una cornice rossa, a profili schematici verdi, inquadra le figure descritte, curiosamente scrutate e protette da quattro pipistrelli neri, posizionati, ad ali aperte, su ciascun lato (sono solo due nei pannelli dei cassettini).

    I temi iconografici scelti per i decori pittorici rimandano chiaramente alla tradizione ed ai simbolismi dell’affascinante cultura cinese. In questa ottica, ogni elemento rappresentato è connesso agli altri secondo i precisi concetti filosofici dell’armonia, dell’equilibrio e della semplicità. La Natura, in questo senso, è maestra e protagonista con le sue meravigliose creazioni (i fiori e i frutti delle composizioni) che diventano emblema della bellezza e della ciclicità della Vita. E l’Uomo con le sue creazioni (i vasi e i pennelli) non può che seguire il flusso esperienziale dell’esistenza, con ispirazione, emozione e saggezza, ricercando sempre la coesistenza pacifica e bilanciata degli opposti, proprio come insegna la Natura. Così, il pipistrello, animale speciale per l’antico folklore cinese, da piccolo dettaglio figurativo di complemento diviene simbolo di completamento e speranza nel rapporto Natura-Uomo. Infatti, grazie all’omofonia del suo vocabolo ‘biān-fú’ con quello che esprime il concetto di fortuna e felicità ‘fu’, questo piccolo e preziosissimo animaletto alato è venerato come dispensatore di felicità e buona sorte.

    Dunque, un antico chagam tibetano che non potrà che donare felici, luminose e fortunate emozioni!

  • Certificato e Garanzia

    Il mobile verrà consegnato insieme al suo certificato di autenticità.
     

  • Informazioni di Spedizione

    Possibilità di spedizione in tutta Italia, comprese isole.

SHOWROOM

Strada Carpice 22

Moncalieri (TO), 10024

info@tappetimarotta.com

(+39) 011 6467428

 

IT 11992610011

 

Orario: dal martedì al sabato 9:00-13:00 / 15:00-19:00
domenica e lunedì chiuso

CHIUSURA ESTIVA:

14-15-16-17 AGOSTO

  • Facebook Tappeti Orientali Torino
  • Instagram Tappeti Orientali Torino
  • White YouTube Icon

GARANZIA

> Garanzia 100% Soddisfatto o Rimborsato

> 30 giorni diritto di recesso

> Certificato di autenticità

> Spedizione Gratuita in tutta Italia

> Acquisti Sicuri

PHILANTROPY

Scopri il nostro progetto contro il lavoro minorile e la salvaguardia dei diritti dei bambini

Tappeti Marotta Tappeti Orientali Tappet
ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST E RICEVI UN BUONO DA € 300!
rimani aggiornato su tutte le nostre novità ed occasioni!

©2020 by TAPPETI MAROTTA.