top of page

TAPPETI CHE HANNO FATTO LA STORIA: IL TAPPETO DELL’INCORONAZIONE


Sono molti i tappeti, alcuni più conosciuti, altri meno, che sono stati spettatori e accompagnatori di alcuni dei più importanti eventi della storia umana.


In questa serie di articoli esploriamo i tappeti che “hanno fatto la storia” , tra realtà e leggenda.


Oggi parliamo del tappeto dell’incoronazione.


Il tappeto dell'incoronazione è così chiamato a causa del suo utilizzo durante l'incoronazione del figlio della regina Vittoria, Edoardo VII, nel Regno Unito nel 1902. Il tappeto è molto grande, misura più di 700x365 cm, motivo per cui è stato probabilmente selezionato per l'evento . È un tappeto safavide in lana, e si pensa sia stato tessuto a Tabriz.


Esploriamo alcuni dettagli di questo tappeto straordinario!


Si pensa che questo grande tappeto sia stato prodotto a Tabriz, data la sua alta qualità.


Tabriz è stata la sede della corte safavide fino al 1555 ed è il luogo di origine dei migliori tappeti mai intessuti.


Nessuno è sicuro della datazione esatta di questo tappeto, sebbene sia stato probabilmente realizzato nel secondo quarto del XVI secolo. Sono sopravvissuti pochissimi tappeti di questo primo periodo del periodo safavide. 





Il disegno del tappeto è simile alla struttura di altri tappeti persiani del XVI secolo


Ha quattro quarti simmetrici. Al centro vi è un grande medaglione , e il tappeto è decorato con disegni floreali


Il tappeto sembra anche raffigurare la scena di un giardino


A uno sguardo più attento, lo spettatore vedrà molti alberi e motivi animali


I piccoli medaglioni blu potrebbero rappresentare specchi d'acqua


Tuttavia, il design del giardino prende una svolta verso il soprannaturale con la sua inclusione di motivi come fenicidraghi e qilin, tutte creature mitologiche della cultura cinese.

Storia del tappeto dell'incoronazione


Il tappeto dell'incoronazione ha preso il suo nome e la sua notorietà poiché è stato utilizzato durante l'incoronazione del re Edoardo VII nel Regno Unito


È stato esposto nell'Abbazia di Westminster direttamente di fronte al trono del re. È anche noto per la sua apparizione nel famoso dipinto dell'evento di Edwin Austin Abbey. Si pensa che i fratelli Duveen, mercanti d'arte commissionati dalla famiglia reale , abbiano acquistato il pezzo da Mardsen Perry, un milionario e collezionista americano .




Dopo l'incoronazione nel 1902, il tappeto è passato per poche mani. Fu venduto da Mardsen Perry a Clarence Mackay, un finanziere americano, che lo tenne fino al 1939. In quell'anno fu venduto a J. Paul Getty, famoso patriarca della famiglia Getty, fondatore della Getty Oil Company, e più ricco americano vivente all'epoca (secondo la rivista Fortune).


Getty ha donato il tappeto al Los Angeles County Museum of Art (LACMA) nel 1949, dove è nella stessa collezione del tappeto Ardabil . Ancora oggi è custodito nel museo.


I tappeti da sempre hanno colorato e decorato non solo le abitazioni, ma anche la vita degli uomini. Se anche tu desideri un meraviglioso pezzo per la tua casa visita il nostro shop della Galleria Marotta: www.tappetimarotta.com/shop

64 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page