top of page

Tutto sui “tappeti colonna” cinesi … I tappeti che adornavano le colonne dei templi tibetani.


Tutto sui “tappeti colonna” cinesi … I tappeti che adornavo le colonne dei templi tibetani. I tappeti persiani e ottomani hanno molti tratti in comune.


I “tappeti colonna” sono splendidi pezzi di arte cinese antica.


Tipicamente, erano usati nelle sale da preghiera buddiste.


Di solito sono realizzati in coppie, per rendere più semplice il loro posizionamento attorno alla colonna stessa. I due tappeti uniti creano un disegno più ampio.


Ogni pezzo è tipicamente lungo e stretto, come una passatoia.


Epoca e Collocazione


La maggior parte dei tappeti a colonne che conosciamo oggi provengono dalla dinastia Qing.


La dinastia Qing durò dal 1644 al 1912, quindi è più che probabile che qualsiasi “tappeto colonna” sia giunto fino a noi appartenga proprio a quell’epoca.


Gli anni della dinastia Qing furono infatti caratterizzati da fiorenti attività artistiche, e la produzione di svariati tipi di tappeti ne è un esempio.

Questi tappeti di solito venivano collocati nei templi tibetani dove veniva ampiamente utilizzata l’arte tessile. Non solo “tappeti colonna” quindi, ma anche stendardi in tessuto, tappeti e arazzi appesi alle pareti e tessuti usati come tende. Alcuni esemplari di questi tappeti si trovano anche in Mongolia.


Disegni tipici dei tappeti a colonna


Gli antichi “tappeti colonna” sono generalmente tessuti in lana e talvolta utilizzano anche la seta.


I colori di questi tappeti sono simili a quelli caratteristici dei tappeti cinesi, tibetani o mongoli. Includono quindi i blu, bianchi, gialli, rossi e marroni dai toni della terra.


Un aspetto importante dei “tappeti colonna” sono i simboli e i motivi utilizzati.


Poiché questi tappeti sono stati creati per adornare i pilastri dei templi, la maggior parte di essi include simbolismo religioso, inclusi motivi taoisti e buddisti.

I tappeti utilizzano anche molto simbolismo tipico di altri tappeti cinesi.


È spesso presente il simbolo del drago cinese che si avvolge a spirale come se si stesse avvolgendo attorno al pilastro stesso. Il drago è ed era un simbolo molto importante nella cultura cinese ed è possibile trovarlo in gran parte dell'arte cinese. È l'unica creatura mitologica nell'intero zodiaco orientale, e si dice che sia portatore di buona fortuna.


Un altro motivo comunemente utilizzato nei “tappeti colonna” (e nell'arte cinese in generale) è la fascia di nuvole.


La fascia di nubi può essere fatta risalire alla dinastia Han (206 a.C.-220 d.C.). Rappresenta l'apertura al regno celeste. Esistono molte interpretazioni diverse del motivo fascia nuvola, ma in genere si presenta come linee ondulate, zig zag, motivi floreali o, in modo più riconoscibile, vere e proprie nuvole stilizzate.


I "tappeti a colonna" sono una parte importante della storia cinese e sono splendidi pezzi d'arte.



Se sei interessato a tappeti rari vieni a visitare la nostra Galleria a Moncalieri, in Strada Carpice 22. Per ulteriori informazioni chiamaci allo 0116467427


112 visualizzazioni0 commenti
bottom of page