La Storia dei Tappeti

Aggiornamento: 16 lug 2020

Tutti i tappeti hanno una storia da raccontare.


I tappeti orientali persiani e antichi sono alcuni dei tesori più belli del mondo.


Sono un pezzo del patrimonio artistico mondiale quanto i dipinti di Leonardo da Vinci o Michelangelo.


Ci sono molti tappeti antichi nelle collezioni museali che mostrano la stessa abilità e formazione artistica dei grandi maestri della pittura.


Questi artisti dei tappeti sono grandi maestri. I tappeti sono più di un oggetto di bellezza; sono pezzi di storia e raccontano dell'ascesa della civiltà umana e della nascita e caduta dei grandi imperi.


Ecco la storia dei tappeti.


I primi tappeti annodati a mano sono stati realizzati per scopi pratici. L'uomo ha iniziato a tessere tappeti per mitigare il freddo dei pavimenti. Non solo, gli uomini coprivano pareti e tende con tappeti per tenere fuori i freddi venti notturni. Avevano uno scopo funzionale, ma è emerso che in realtà erano molto più di questo. Avevano un significato più profondo. E basta ammirare i bellissimi disegni, anche in alcuni dei tappeti più antichi del mondo, per rendersi conto che tali opere non potevano avere solo uno scopo pratico.


Tappeto Orientale Kazak


Diamo uno sguardo al passato attraverso la storia dei tappeti


Più o meno nello stesso periodo in cui gli umani hanno iniziato a disegnare sulle pareti delle caverne, hanno iniziato anche ad adornare i loro vestiti e arredi con simboli e decorazioni. I linguisti sanno che molti di questi dipinti hanno un significato particolare: raccontano la storia e le vita delle persone che li hanno creati. Sorprendentemente, alcuni di questi disegni e simboli sono sopravvissuti nei disegni tradizionali dei tappeti di oggi.


Alcuni dei migliori esempi sopravvissuti di antichi simboli che hanno ancora un significato nel mondo dei tappeti di oggi, sono i tappeti delle tribù Beni Ourain o Berberi del Marocco. Queste tribù tatuano alcuni antichi simboli sui loro corpi per proteggersi da elementi come il malocchio, i morsi di scorpione, l'infertilità o per avere prosperità e buona fortuna. Questi stessi antichi simboli sono presenti sui tappeti da loro creati.


Alcuni di questi simboli sono gli stessi simboli trovati nelle antiche pitture rupestri della zona realizzate dall'uomo neolitico.


I simboli usati nei tappeti marocchini delle tribù berbere ci permettono di guardare nel nostro antico passato umano.


Tappeto Orientale

Secondo i linguisti, molti dei simboli trovati nei tappeti delle tribù berbere hanno gli stessi significati di quelli trovati nelle pitture rupestri. Guardarli significa intravedere il primo linguaggio degli esseri umani.